News

Aggiornamenti e notizie dalla Confraternita
 

E' stata presentata la Bottiglia della Confraternita di Valdobbiadene!

È stata selezionata la Bottiglia simbolo di rappresentanza della Confraternita di Valdobbiadene! Si tratta del Valdobbiadene DOCG presentato dal giovane confratello Massimo Geronazzo, che verrà distribuito dalla Cantina Santa Eurosia di Valdobbiadene!

Il momento della presentazione, in occasione dell’evento Calici di Stelle, tenutosi ieri sera, è stato particolarmente suggestivo. La stappatura della prima bottiglia, infatti, è stata accompagnata dall’esibizione dei Tamburini e Sbandieratori della Dama Castellana di Conegliano.

Emozione forte quindi per la prestigiosa scelta, avvenuta nel contesto dell’Assemblea Ordinaria d’Estate. La selezione è un momento particolarmente atteso da appassionati ed estimatori e vedrà affidata alla Cantina Santa Eurosia la produzione esclusiva di 5.000 bottiglie numerate, con lo scopo di proporre al consumatore un punto di riferimento per la valutazione e la conoscenza del Valdobbiadene D.O.C.G.

La bottiglia selezionata rappresenta quindi la produzione 2016, un riconoscimento molto ambito da tutti i Confratelli Enologi che operano nella produzione dello Spumante nel territorio storico di Valdobbiadene e Conegliano.

 

 

È giunto il tempo della Selezione della Bottiglia

È giunto il tempo della Selezione della Bottiglia: sabato 8 luglio i “Cavalieri di Valdobbiadene” si sono riuniti per svolgere la tradizionale degustazione che va a decretare lo spumante Valdobbiadene D.O.C.G. simbolo di rappresentanza della Confraternita di Valdobbiadene. 

Leggi tutto: È giunto il tempo della Selezione della Bottiglia

Ripercorriamo insieme al Gran Maestro la Storia della Confraternita

La Confraternita di Valdobbiadene è nata nel 1946 ed è stata la prima Confraternita d’Italia non a carattere religioso. A quel tempo la nostra terra era appena uscita dalla Guerra e si trovava in profonda crisi economica e sociale. In tale contesto, quattro lungimiranti enologi (Umberto Bortolotti, Doretto Brunoro, Giuliano Bortolomiol e Mario Geronazzo) hanno intuito la necessità di valorizzare e promuovere la produzione vitivinicola delle colline del territorio di Conegliano e Valdobbiadene, ponendosi i seguenti obiettivi (Statuto, art.2): 

Leggi tutto: Ripercorriamo insieme al Gran Maestro la Storia della Confraternita

Il Gran Maestro indica la parola d’ordine della Confraternita

Il Gran Maestro Loris Dall’Acqua ha condiviso con i confratelli l’analisi del fenomeno “Prosecco” e ha individuato gli elementi più adeguati per un futuro di valore del territorio.

“Il territorio collinare Conegliano-Valdobbiadene sta vivendo un momento economicamente felice, ma allo stesso tempo di grande confusione.

Il fenomeno Prosecco, questa grande famiglia allargata, dai confini con vocazioni agronomiche non ben definite, ha invaso i mercati senza però riuscire a comunicare le differenze tra le varie origini.

Questa omologazione rischia inevitabilmente di schiacciare e appiattire la denominazione storica Conegliano-Valdobbiadene. La Denominazione che nel corso di questi ultimi anni ha sviluppato e fatto conoscere il nostro vino nel mondo.

Nel 1946, quando è nata la Confraternita di Valdobbiadene, c’era la necessità di promuovere un territorio devastato dalla Guerra.

Oggi invece abbiamo il dovere di conservare e confermare tutto quello che è stato fin qui faticosamente costruito.

L’unica strada percorribile è una forte identificazione e comunicazione territoriale.

Leggi tutto: Il Gran Maestro indica la parola d’ordine della Confraternita

Autorevolezza d’altri tempi per un territorio da tutelare

Un’autorevolezza di altri tempi, quella della Confraternita di Valdobbiadene: nata nel 1946 come realtà ligia e attenta nel promuovere la conoscenza, il valore e la diffusione della produzione vitivinicola denominata “Conegliano-Valdobbiadene”.

Leggi tutto: Autorevolezza d’altri tempi per un territorio da tutelare

Loris Dall'Acqua è il nuovo Gran Maestro della Confraternita di Valdobbiadene

È Loris Dall’Acqua, socio ed enologo della cantina Col Vetoraz, il Gran Maestro della Confraternita di Valdobbiadene. Insignito in occasione dell’Assemblea Generale d’Inverno – in gergo ‘Festa delle Nozze di Canaan’ – tenutasi a fine gennaio nella sede storica di San Pietro di Barbozza, Loris Dall’Acqua ha specificato da subito come il valore del titolo sia dato innanzitutto dall’essere riferimento morale per le altre associazioni del territorio.

Leggi tutto: Loris Dall'Acqua è il nuovo Gran Maestro della Confraternita di Valdobbiadene

Lo scrittore Fulvio Ervas eletto Cavaliere di Valdobbiadene

Fulvio Ervas, autore del libro ‘Finché c’è prosecco c’è speranza’, è stato investito sabato 30 gennaio dell’onorificenza di Cavaliere di Valdobbiadene, titolo che viene concesso a persone che si distinguono per essere appassionati cultori e promotori del Prosecco Superiore e del suo territorio di origine: le colline di Conegliano Valdobbiadene.

Leggi tutto: Lo scrittore Fulvio Ervas eletto Cavaliere di Valdobbiadene

Assemblea d'inverno della Confraternita di Valdobbiadene

Sabato 30 gennaio 2016 si terrà "l’Assemblea d’Inverno" della Confraternita di Valdobbiadene. L’evento si svolgerà presso la ‘Cella Vinaria’, storica sede in San Pietro di Barbozza che fin dal 1946 accoglie le riunioni dei confratelli Cavalieri di Valdobbiadene.

Leggi tutto: Assemblea d'inverno della Confraternita di Valdobbiadene

Gallery / News